Aveva ragione Proust

Chi ha letto Kundera va in cerca di coincidenze, chi ha letto Proust di sensazioni.

A me piacciono entrambi, ma oggi sto pensando al secondo.

Vi è mai capitato, no?
Di ri-ascoltare una canzone in un certo luogo e improvvisamente ritrovarsi a vivere, dentro la mente, tutto ciò che era vero, che era la tua vita in un determinato momento di chissà quanti anni fa.

E aveva ragione Proust: basta una scintilla sensoriale, un suono un profumo un sapore, perché un uragano di memorie ti faccia annegare nella tua stessa vita che credevi ormai appartenesse a un altro.

20140415-014429.jpg

About these ads
Contrassegnato da tag , , , , , ,

5 thoughts on “Aveva ragione Proust

  1. Proust aveva veramente ragione ….

  2. alraune88 scrive:

    Ho letto sia Kundera (che adoro) sia Proust (che stimo) e posso affermare che sia l’uno sia l’altro facciano parte della stessa faccia della medaglia, ossia Kundera crea le coincidenze come dici tu, crea le occasioni, Proust invece te le fa vivere quelle occasioni con tutta la carrellata di sensazioni pure o meno pure che ne derivano. Kundera è il maestro del contesto, Proust dà un senso a quel contesto.

    Un saluto da una tua compatriota (sarda). :)

    • robertoboasso scrive:

      Bella sintesi, la condivido in pieno! Due penne così sublimi… Scandagliatrici delle dinamiche umane, dei loro perché. Se non ti è mai capitato, cerca “Proust era un neuroscienziato”; un libro meraviglioso sulle connessioni tra letteratura e scoperte scientifiche (per esempio proprio sul funzionamento della memoria). :)

      Ma dai, anche tu sarda? :) È sempre bello incontrare anime isolane in giro per il mondo (reale o virtuale che sia). Di dove sei di preciso? Io mezzo Cagliaritano e mezzo Oristanese, con un po’ di anni milanesi appena conclusi e, tra poco, catalani!

  3. alraune88 scrive:

    Cercherò questo libro, anche se il titolo mi è noto, però non l’ho letto…comunque si nata a Cagliari ma originaria di un paesino nel Parteolla, ora residente stabile a Villacidro :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.119 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: